1° Incontro di Feto-Neonatologia medica e chirurgica

Questo primo incontro tra esperti sul tema delle patologie fetali e neonatali con particolare interesse a quelle con implicazioni chirurgiche vuole rappresentare la prima occasione di una serie di eventi che si svolgeranno nei prossimi anni e che vedono al centro il neonato e tutto ciò che rappresenta il suo passato (epoca fetale) e il suo futuro (età pediatrica ed adulta).

Ciò è coerente con due aspetti fondamentali che muovono le scelte assistenziali cliniche, di ricerca e etiche del Dipartimento di Neonatologia Medica e Chirurgica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

  • E’ noto che le aspettative di vita e di salute della persona adulta sono legate ai primi 1000 giorni dal concepimento e quindi dalla vita fetale, all’epoca neonatale e ai primi anni di vita.
  • L’attenzione deve essere concentrata non tanto sulla singola malattia e sul singolo specialista esperto della stessa, quanto sul paziente e la sua famiglia, assicurando loro un approccio olistico tra tutti i medici coinvolti ginecologi – neonatologi – chirurghi – anestesisti – genetisti – psicologi – pediatri – cardiologi – broncopneumologi – gastroenterologi – fisioterapisti – infermieri ecc.

Pertanto gli Incontri di Feto-Neonataologia Medica e Chirurgica saranno suddivisi in Sessioni monotematiche, ognuna delle quali introdotta da una Lettura Magistrale da parte di Ospiti di grande rilevanza nazionale ed internazionale. Seguiranno una serie di relazioni multispecialistiche, volte ad affrontare i principali temi di clinica e di ricerca, e delle presentazioni libere selezionate fra gli abstracts che verranno inviati alla Segreteria Scientifica.
Quest’anno la prima giornata sarà dedicata all’Ernia Diaframmatica Congenita (CDH) partendo dalla diagnosi prenatale, e da eventuali trattamenti in utero, fino agli aspetti assistenziali neonatologici, chirurgici e di follow up nelle età successive.
La seconda giornata sarà, nella sua prima sessione, dedicata alla gestione dell’Enterocolite Necrotizzante (NEC), come complicanza grave della prematurità con gli aspetti epidemiologici, di prevenzione, di nutrizione, di trattamento chirurgico e, anche in questo caso di gestione di follow up a distanza. Nella seconda sessione saranno invece affrontati i temi più cogenti e di aggiornamento legati alla Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), dalla genetica alla ricerca alla bioetica con una tavola rotonda multispecialistica.
La terza, e ultima, giornata, sarà dedicata alle patologie dell’Asse Laringo-Tracheo-Bronchiale, confrontando diverse esperienze internazionali e nazionali sui temi del trattamento chirurgico, della ricerca con utilizzo di cellule staminali, di valutazione funzionale e nutrizionale in epoca neonatale e nel follow up.
Nell’ambito del convegno vi sarà anche una parte dedicata ai giovani ricercatori con un premio dedicato ai lavori infermieristici e uno per la componente medico-chirurgica.

Prof. Pietro Bagolan
Dott. Andrea Dotta

[tek_iconbox title=”9 -11 novembre 2017 ” box_content_type=”simple_text” icon_type=”icon_browser” icon_position=”icon_left” content_alignment=”content_left” custom_link=”#” background_type=”none” icon_iconsmind=”iconsmind-Calendar-4″][/tek_iconbox]
[tek_iconbox title=”Roma, Auditorium San Paolo (Bambino Gesù)” box_content_type=”simple_text” icon_type=”icon_browser” icon_position=”icon_left” content_alignment=”content_left” custom_link=”#” background_type=”none” icon_iconsmind=”iconsmind-Map-Marker2″][/tek_iconbox]
[tek_iconbox title=”www.aogoi.it/eventi-e-congressi/2017/11/09/1-incontro-di-feto-neonatologia-medica-e-chirurgica/” box_content_type=”simple_text” icon_type=”icon_browser” icon_position=”icon_left” content_alignment=”content_left” custom_link=”#” background_type=”none” icon_iconsmind=”iconsmind-URL-Window”][/tek_iconbox]